FacebookTwitter

Pavimento pelvico: che cos’è

header CH3

Corrisponde alla zona genito-urinaria-anale ed è compreso tra il pube anteriormente e il coccige posteriormente.

È formato da strutture diverse quali:

LEGAMENTI E FASCE:

mantengono in sospensione e stabilizzano gli organi pelvici (vescica e uretra, utero e vagina nella donna, retto e canale anale);

MUSCOLI:

sostengono gli organi pelvici dal basso verso l’alto

CH3image1mod

I muscoli che costituiscono il pavimento pelvico formano un’AMACA, sulla quale poggiano gli organi pelvici.

CH3image2 mod

Tra i muscoli del pavimento pelvico il più forte ed importante è l’elevatore dell’ano, e soprattutto la sua porzione pubo-coccigea che, decorrendo dal pube al coccige, contribuisce a formare l’”amaca” muscolare. Questo muscolo, infatti, oltre ad avere un tono di base in grado di mantenere gli organi pelvici al loro posto, partecipa alla funzione degli sfinteri, garantendo la continenza urinaria e anale.
È anche capace di contrarsi volontariamente come, ad esempio, i muscoli di braccia e gambe; per questo possiamo allenarlo!! Questo concetto è alla base della fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico.

>> CAPITOLO SUCCESSIVO

Print Friendly, PDF & Email